mercoledì 9 gennaio 2013

ETICHETTA PER VALIGIA - TImbriAMO 2a settimana

Buongiorno scrapper e non scrapper!!

Oggi posto la timbrata per l'iniziativa TImbriAMO (sempre lanciata da Rita alle associate/i ASI), anche questa bella pensata è a scadenza settimanale.

Vale qualsiasi progetto che abbia una timbrata, ma il timbro utilizzato non dovrà più essere ripresentato per questo gioco, ad eccezione di chi non ha 52 timbri e che quindi potrà ripeterli....ma io li avrò 52 timbri? Boh! Lo scoprirò solo partecipando, di sicuro non li ho contati!

Beh, diciamo che questa iniziativa (come dicevo nel post precedente) mi sarà molto utile per stuzzicare la creatività e le “piccole celluline grigie” ma anche per fare il “censimento” dei miei timbri. Ce ne sono alcuni nuovi di pacca (vergogna!!!), comprati anche 10 anni fa e mai usati, quello che ho utilizzato questa settimana non so di che annata è, ma fa parte di quelli “trascurati”.

Ecco la mia interpretazione del timbro. Visto il soggetto ho pensato di realizzare un porta etichetta per valigia.

Ho tagliato il feltro al centro ricavandone una cornicina, poi da una busta trasparente porta documenti ho ricavato una tasca che è stata cucita insieme al feltro, naturalmente ho tenuto il lato superiore aperto per poter inserire l'etichetta
Ho timbrato il soggetto con tampone Versafine Black su carta marrone e l'ho embossato con la polvere clear. I particolari delle etichette e delle cinghie li ho ricavati timbrando la valigia su carte diverse, poi tagliati e incollati, mentre la maniglia e i rinforzi degli angoli sono stati colorati con Stickles color Gold e Waterfall.
Ho tagliato poi la valigia e l'ho incollata c
on adesivo spessorato alla carta che ho utilizzato come base, che a sua volta era stata prima incollata ad un cartoncino.
...e questo è il retro
Spero vi sia piaciuto, io mi sono divertita, anche se le cuciture con la macchina da cucire non sono il mio forte.


Stefy

2 commenti:

  1. Mi piace l'idea dell'etichetta personalizzata. Ma se poi ti smarriscono la valigia.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In quel caso non mi preoccupo dell'etichetta... ma scappo a fare shopping!!!

      Elimina

Grazie per aver visitato il mio blog. Il tuo commento è un bellissimo dono.