domenica 11 novembre 2018

Un LO autunnale

Ciao a tutti e buona domenica!

Oggi sono sul pianeta MarteLab, vi mostrerò come realizzare questo LO tutto dedicato ai colori dell'autunno!


Vi metto qualche dettaglio in più e se vi farà piacere potrete leggere come l'ho realizzato cliccando qui.

Con questo layout vorrei partecipare nuovamente alla sfida su Simon Says Stamp Monday Challenge tema Make Your Own Background.






A presto
Stefi

giovedì 8 novembre 2018

Una semplice tag

Ciao a tutti, quella che sto per mostrarvi è proprio una semplice tag, ma a volte le cose più semplici sono le più belle e devo dirvi che a me piace tantissimo....non è incredibile sentirmi dire questo?
Ho approfittato del tema della sfida di Simon Says Stamp Monday Challenge per inaugurare finalmente dei nuovi timbri Carabelle Studio acquistati tanti mesi fa e mai usati.
Il tema di questa settimana è Make Your Own Background, per l'occasione ho ritirato fuori la mia piccola Gel Press, Distress Paint  e timbri Carabelle Studio.


Ho creato un paio di sfondi


Ho scelto quest'ultimo come base per la mia tag, ho timbrato i bambini  sullo sfondo e li ho ritimbrati su un cartoncino bianco.


Ho colorato le faccine con i Neocolor II  e le ho ritagliate. Ho ritimbrato le figure su avanzi di tags e da queste ho ritagliato solo gli abiti, dopodiché ho incollato tutto sulle timbrate della tag.

Ho sporcato i bordi della tag con Distress Oxide Rusty Hinge e Walnut Stain.
Ho fatto cadere qualche macchiolina di colore nero avendo cura di coprire le faccine.
Su un cartoncino bianco ho timbrato il sentiment e l'ho incorniciato disegnando un palloncino, l'ho ritagliato e sostituito al palloncino orignale della timbrata.
Il fiocco (Kesy'art) è stato fustellato sul primo sfondo che avevo creato, con un pennarello a punta fine ho simulato una cucitura.


Sui lati della tag ho usato un timbro per creare l'effetto cucitura




E questo è tutto, non mi resta che augurarvi una splendida serata.
Stefi

domenica 4 novembre 2018

Take Flight

Prendere il volo....oh sì, quanto ne avrei bisogno! Quanto vorrei salire su un aereo e partire per un interminabile viaggio!!! Però a dire il vero, quando ho letto il tema del challenge di Simon Says Stamp Monday Challenge "Take Flight", non ho pensato ad un viaggio aereo o ad animali svolazzanti, ma piuttosto ad un ragazzo di strada che da qualche mese è qua in città, non lo conosco, non so il suo nome, è silenzioso e non reca alcun disturbo, appoggia il suo bagaglio sotto il portico, nell'ora del passeggio prepara il secchio con il sapone e con i suoi bastoni crea una meravigliosa danza di bolle che volano in cielo. Io rimango a guardarle incantata, adoro vedere la gioia dei bambini che le rincorrono, che saltano cercando di prenderle per farle scoppiare. 
Mi dico sempre che devo scambiare due parole con questo ragazzo e credo che presto lo farò, non so se la gradirà, ma voglio donargli questa piccola tag che ho realizzando pensando a lui e alle sue magnifiche bolle che mi fanno volare con la fantasia e mi portano indietro nel tempo.
E' una tag diversa dal mio solito stile, non so nemmeno se sia di uno stile particolare o se esiste una definizione per tali realizzazioni, io so solo che mi è venuta così, che mi sono divertita mescolando colori e materiali che solitamente non vanno d'accordo, e so che il risultato mi ha piacevolmente sorpresa.


Ho colorato la tag con i colori acrilici di Dina Wakley, nella parte bassa ho creato dello spessore con Texture Fantasy Paste di Finnabair "Old Walls" e un tocco di turchese.



Con i Brilli Gel di Tommy Art e lo stencil  Bubbles ho creato le bolle, ho incollato il ragazzo e alcune bolle ritagliate dalla fotografia, la frase (Quote Chips Chipboard Word & Phrases Idea Ology - Tim Holtz) e ho creato un po' di effetto ruggine sul bordo della tag.





Ecco lo scatto da cui ho ritagliato il ragazzo delle bolle.


Quasi in scadenza (come sempre eheheheh) partecipo al challenge di Simon Says Stamp Monday Challenge "Take Flight"

Buona serata
Stefi